Diventare Volontario CNSAS


Diventa Volontario CNSAS

Per diventare volontari del soccorso alpino e speleologico bisogna essere appassionati frequentatori della montagna. Non è indispensabile essere alpinisti o speleologi estremi ma occorre un buon livello tecnico in tutti i settori dell’alpinismo, estivo ed invernale, è necessario frequentare la montagna o le grotte con regolarità, essere capaci di muoversi in autonomia e sicurezza in ambiente impervio.

Il percorso per diventare tecnici del CNSAS è strutturato per fasi formative.
Tecnici, Medici e Infermieri sono formati dalle scuole regionale e nazionale del CNSAS, che sono riconosciute dalla legge italiana.

Le figure tecniche delle differenti specialità sono:
- Operatore di soccorso alpino (OSA)
- Operatore di soccorso speleologico (OSS)
- Operatore di soccorso in forra (canyon) (OSF)
- Tecnico di soccorso alpino (TESA)
- Tecnico di soccorso speleologico (TSS)
- Tecnico di soccorso in forra (TSF)
- Tecnico di elisoccorso (TE)                                                                                                                                             – Tecnico di ricerca dispersi (TER)                                                                                                   – Coordinatore operazioni di ricerca (COR)

Le unità cinofile sono:
- Unità cinofila da ricerca in superficie (UCRS)
- Unità cinofila da ricerca in valanga (UCV)

Oltre alle figure tecniche e cinofile, vi sono quelle sanitarie
- Medici e infermieri di soccorso alpino
- Medici e infermieri di soccorso speleologico
- Medici e infermieri di soccorso in forra

A medici ed infermieri viene richiesta una preparazione tecnica di base. Per operare nel CNSAS è sufficiente che essi raggiungano il livello OSA, OSS, OSF.
A medici e infermieri viene erogata una formazione sanitaria specifica a cura della Scuola Nazionale Medici del CNSAS.

https://www.cnsas.it/il-cnsas/#info

 

Comments are closed.