Chi siamo

Delegazione Canavesana

Il Soccorso alpino organizzato dal C.A.I. nasce in Italia agli inizi degli anni Cinquanta, in Trentino. Dopo più di 40 anni di storia il Soccorso Alpino del CAI, di cui fa parte anche una componente speleologica, è ora una struttura capillarmente radicata nel territorio, cui fanno capi 260 stazioni di soccorso.
I volontari del C.N.S.A.S. (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico) sono oggi 7.000, con 298 medici, 113 unità cinofile da valanga e 49 unità cinofile da ricerca in superficie. La Delegazione Canavesana è formata da 96 volontari che comprendono tecnici di soccorso e di elisoccorso, guide, medici e tecnici radio.

Delegato della XII DELEGAZIONE “CANAVESANA”:   Mario SACHERO

 

Vice-delegato vicario:  Davide BLANCHETTI

Vice-delegato:  Roberto COGGIOLA

 

In Piemonte la struttura del Soccorso Alpino è inserito nel dispositivo di emergenza regionale allertabile con il 112.

 

Comments are closed.